Castelrotto: la fondazione

Il Knedelgrup nasce in maniera spontanea nell' estate del 2004 in quel di Castelrotto, ridente paesino dell'Alto Adige ai piedi della famosa Punta Santer. Eravamo andati a trascorrere una vacanza in montagna e dopo aver gustato alla sagra paesana i mitici knedel, Nico ha coniato il nome del gruppo che si è sempre distinto per avere al suo interno dei validi bongustai.

Il Knedelgrup, formazione 2008

Il Knedelgrup, formazione 2008

domenica 31 agosto 2008

sabato 30 agosto 2008

L'inverno


Montagna 2007


Un piccolo collage di alcune foto del nostro viaggio tra rifugi dell'anno scorso.

venerdì 29 agosto 2008

Foto del Knedelgrup


Dal Fanes verso Grand Fanes

video



Posted by Picasa
Daniela, Grazia e Dander dopo la partenza dal rif. Pederù. Non c'è ancora il fiatone e c'è tanta voglia di chiacchierare con le amiche. Dopo due ore raggiungeremo il rif. Fanes.
Posted by Picasa

martedì 26 agosto 2008

La pizza napoletana

Al secondo giorno di blog voglio con questo post dare un impronta di grande utilità in cucina con l'aiuto di due grandi espertoni. La prima lezione si trova:

https://rcpt.yousendit.com/597897815/ad3c259cb92b206f721332c2baa456f0

lunedì 25 agosto 2008

Prima ricetta della nostra rubrica


TORTA AL LIMONE (Daniela Ciccia)
Ingredienti per 4 persone:
260 g Burro
250 g Zucchero
250 g Farina
3 Uova
3 Limoni
1 Bustina Lievito Bertolini

Preparazione
In un recipiente, sgusciate le uova e unite lo zucchero. Aggiungete il burro fuso e la buccia grattugiata dei limoni. Mescolate a lungo i primi ingredienti servendovi di un cucchiaio di legno fino ad ottenere una cremina liscia e senza grumi. Successivamente, unite il succo di 2 limoni, la farina e il lievito passati al setaccio e lavorate ancora per un po' il composto. Nel frattempo, ungete il fondo di una tortiera con del burro e spolverizzate con la farina. Versate l'impasto in maniera uniforme e cuocete in forno preriscaldato per circa 30 minuti a 180 gradi. Tirate la torta fuori dal forno e lasciatela raffreddare. Toglietela dallo stampo e cospargetela con dello zucchero vanigliato a velo. Servite e buon appetito.